Reserved Area

Menu

Tag Cloud

Communities

Skype Me!



Chi siamo >> Curriculum Vitae

QUALIFICHE

 
Nato ad Oleggio nel 1951, si laurea in architettura presso il Politecnico di Milano nel 1976.
Inizia la sua attività come collaboratore in alcuni studi professionali tra i quali lo Studio Gardella, con gli Architetti  Ignazio e Jacopo, e lo studio dell’Arch. Anna Castelli Ferrieri.
Partecipa ad alcuni progetti e concorsi nazionali e privati  aperti e su invito.
Membro della Commissione Urbanistica per il P.R.G. del Comune di Oleggio dal 1976 al 1978.
Membro di Commissione Edilizia e attualmente di Commissione del Paesaggio per il Comune di Momo.
Dal 1990 svolge attività professionale con studio in Oleggio (Novara) operando su opere pubbliche e private nel settore residenziale, terziario,commerciale, industriale e artigianale su interventi che spaziano dal risanamento conservativo, alla ristrutturazione, a nuove realizzazioni. Ha operato anche congiuntamente con altri studi professionali ed in associazione temporanea.
 

ESPERIENZE PROFESSIONALI

                
1974-1975                    Prima esperienza di lavoro da studente di Architettura presso lo Studio degli Ing.ri Macchi e Papini
 
1977-1978                    Collaborazione con Arch. Carlo Mazzeri
- Sede CARIPLO ad Oleggio
- Ampliamento edificio industriale 3M
- Ampliamento ospedale Omegna.
 
1978-1979                    Collaborazione con Arch. Luciano Gallarini
- P.R.G. del Comune di Borgomanero
- P.R.G. del Comune di Nebbiuno
- P.R.G. del Comune di Nibbiola.
 
1979-1981                    Collaborazione con gli Architetti Ignazio Gardella e Jacopo Gardella su alcuni progetti tra i quali:
- Ampliamento dell’oratorio di Cesate
- Centro turistico a Capo Falcone in Sardegna.
 
1981-1990                    Collaborazione con Arch. Anna Castelli Ferrieri su diversi lavori progettuali tra i quali:
- Progetti di design per l’industria Kartell di Noviglio
- Progetto e D.L. di un edificio per uffici  con eliporto della ditta Castek a Milano
- Progetto e D. Artistiche per il restauro ed il risanamento conservativo di un edificio sito in P.za S. Eustorgio a Milano, degli inizi del 1800 e costruito su impianto quattrocentesco  attorno ad un  portico di stile  Bramantesco anch’esso della fine del 400. Storicamente questa costruzione costituiva la sede dell’Ospedale di S. Maria dei Crociferi cui era annesso nel XII secolo un monastero. L’edificio vincolato dalla Soprintendenza per i beni ambientali architettonici è stato oggetto di restauro soprattutto per quanto riguarda il piano terra ed il portico e di risanamento conservativo per quanto riguarda i piani superiori, attuato con  limitate modifiche planovolumetriche atte a valorizzare i caratteri storici.
- Allestimento mostra “Esistere come donna” a Palazzo Reale, sala delle Cariatidi, per il Comune di Milano.

Stampa  Invia per email  Ingrandisci testo  Riduci testo

 Architetto Paolo Crola - Via Dante Alighieri, 60 Oleggio (NO) - P.IVA 00453210031